LibertàEguale

Digita parola chiave

Revisione costituzionale. Distinguere le critiche politiche dalle norme giuridiche vigenti che non sono state violate

Redazione sabato 14 Febbraio 2015
Condividi

da www.huffngtonpost.it

Revisione costituzionale. Distinguere le critiche politiche dalle norme giuridiche vigenti che non sono state violate
di Stefano Ceccanti
Dal punto di vista politico, di merito e di opportunità, la si può pensare come si vuole, ma da quello strettamente giuridico, non di teorie generali più o meno estrose, ma di norme vigenti, finché non si cambiano, vi sono le regole stabilite dalla Costituzione (in particolare l’articolo 138), i Regolamenti parlamentari art. 97/100 Reg. Camera e artt. 121/124 Senato) e la legge sui referendum 352/1970), nessuna delle quali è stata sin qui violata.

Lascia un commento

L'indirizzo mail non verrà reso pubblico. I campi richiesti sono segnati con *

Privacy Preference Center

Preferenze

Questi cookie permettono ai nostri siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web.

La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.

NID

ad

Statistiche

Google Analytics è lo strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Questo servizio potrebbe utilizzare un insieme di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche sull'utilizzo dei siti web senza fornire informazioni personali sui singoli visitatori a Google.

__ga
__ga

other