LibertàEguale

Digita parola chiave

Congresso Pd, rilanciamo il riformismo del nuovo secolo

Andrea Ferrazzi venerdì 28 Ottobre 2022
Condividi

di Andrea Ferrazzi

 

Si dà avvio alla fase congressuale del Partito Democratico.

Qualcuno pensa di avviare una rifondazione che guarda al ‘900. Oppure di costruire l’identità attraverso le mere alleanze. C’é chi auspica una frattura nel Pd, per ritornare ognuno alla proprie casette del secolo scorso.

Per altri, la strategia sarebbe quella di nascondersi dietro evanescenti e velleitari progetti di un radicalismo populista che è semplice fuga dalla realtà e dalla responsabilità, chiudendosi in un vittimismo rivendicativo che pensa di poter costruire la propria identità e la propria credibilità semplicemente “contro”.

Quel che serve, invece, è la capacità di alimentare un pensiero nuovo, adeguato alle nuove sfide.

Dobbiamo creare luoghi del pensiero, della riflessione, della visione. Luoghi del “pensiero generativo”, che mettano insieme le culture originarie per costruire una innovativa comunità di destino. Luoghi in cui le persone di diversa provenienza si sentano partecipi nella costruzione di una casa comune, luoghi in cui le energie vengono messe a disposizione non per un conflitto tutto interno tra addetti ai lavori e che non parla a nessuno, ma per guardare oltre i muri e gli steccati.

Immagino così il Congresso: non una conta, che non servirebbe a nulla, ma il luogo nel quale si parte da una seria analisi delle nostre manchevolezze per rilanciare il ruolo del progressivo e del riformismo nel nuovo secolo.

Manchevolezze che hanno consentito ad un coalizione di destra-centro di vincere le elezioni. Una coalizione per nulla imbattibile, guidata da una post missina, con accanto un 86 enne dalle antiche glorie e un “capitano” non esattamente invincibile. Una coalizione a fronte della quale il Pd non è riuscito a presentarsi credibilmente al paese né come singola forza politica né come alleanza, nemmeno meramente elettorale.

Serve un Congresso costituente, che non butti via oltre all’acqua sporca anche il bambino, che non scelga un insensato autoscioglimento. Coscienti che il mondo, l’Europa e l’Italia in questi ultimi anni sono in un mutamento continuo e profondo e che la sfida che tutto ciò ci lancia è poderosa e affascinante. Merita di essere vissuta.

Tags:
Articolo precedente

Lascia un commento

L'indirizzo mail non verrà reso pubblico. I campi richiesti sono segnati con *

Privacy Preference Center

Preferenze

Questi cookie permettono ai nostri siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web.

La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.

NID

ad

Statistiche

Google Analytics è lo strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Questo servizio potrebbe utilizzare un insieme di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche sull'utilizzo dei siti web senza fornire informazioni personali sui singoli visitatori a Google.

__ga
__ga

other