LibertàEguale

Digita parola chiave

Europa più liberale, dramma Italia

Carlo Fusaro martedì 28 Maggio 2019
Condividi

di Carlo Fusaro

 

Il voto europeo non è positivo: di più! Il dramma è – per ora – l’Italia.

Analisi lampo. Studiate meglio i risultati EUROPEI. L’esito del voto del 27 maggio 2019 non è solo positivo come m’era parso domenica sera. E’ molto molto positivo. Cominciando dalla partecipazione.

Non ci facciamo accecare dalle tristi vicende nostrane. Il vero è che i sovranpopulisti europei salgono da 155 a 177 seggi: tutto qui, inclusi una trentina di seggi di Farage (il leader brexitaro inglese). Quando l’UK se ne andasse (e io spero ancora di no), crollano a 147. Isolati e poco rilevanti.

Trionfo verde. Greta al governo europeo? Chissà. Ma sarebbe saggio includere i verdi nelle scelte decisive: perché l’ambiente è una delle due o tre sfide principali per l’EU. E i verdi del centroEuropa sono europeisti al 1000 per 1000 e pragmatici (altro che no Tap o no Tav o no Tutto!).

Cambiare l’Europa sì, dunque! Ma certo in direzione opposta a quella di Salvini e c., con o senza crocifisso! (Che avvilimento! Crocifissi, rosari, Marie: ma si lasciassero i simboli religiosi alla devozione dei fedeli invece di arruolarmi per la conquista del potere!)

Il dramma è l’Italia che è in assoluta controtendenza. Non sarà facile toglierla dall’isolamento in cui è e in cui rischia di restare. Altro che fare gli interessi degli italiani! A parte che l’EU unita e rafforzata E’ il primario interesse dell’Italia, il punto è che siamo gli unici a parte Ungheria e Polonia dove i populisti governano e remano dalla parte OPPOSTO al resto della maggioranza larga degli europei. Il problema politico italiano è questo: prima ancora che i guai economico finanziari che rischiano di scoppiare a giorni.

 

P.S. Scrive un giornale svizzero (tendenzialmente neutrale): Keinen Rechtsrutsch – sondern eine liberale, ökologische, progressive und gesamt­gesellschaftliche Mobilisierung: Niente svolta a destra, ma anzi una mobilitazione liberale, ecologica e progressiva!

Tags:

Lascia un commento

L'indirizzo mail non verrà reso pubblico. I campi richiesti sono segnati con *

Privacy Preference Center

Preferenze

Questi cookie permettono ai nostri siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web.

La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.

NID

ad

Statistiche

Google Analytics è lo strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Questo servizio potrebbe utilizzare un insieme di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche sull'utilizzo dei siti web senza fornire informazioni personali sui singoli visitatori a Google.

__ga
__ga

other